Nemesi - Jo Nesbø

Quando aveva lasciato la casa di Anna Bethsen la notte prima, intorpidito dall’alcol, il detective Harry Hole non pensava che ci sarebbe tornato così presto. Invece, quella mattina, mentre giace nel letto in un groviglio di lenzuola e abiti sgualciti, ancora in preda alla sbornia, viene chiamato per un nuovo caso. Giunto sulla scena del crimine, scopre che questa coincide con la casa della donna, dove tutto pare uguale alla sera precedente, se non fosse che ora Anna è a terra con il volto sfigurato e coperto di sangue, e una pistola in pugno. Anna era un’artista, la loro era stata una storia di passione, alcol e liti furenti, e quando la donna dopo anni lo aveva invitato a casa sua, Hole non aveva saputo resisterle. Per il dipartimento la sua morte non è che un altro caso di suicidio, ma Hole non vuole rassegnarsi e inizia un’indagine privata. Quando in un’email uno sconosciuto gli chiede come si sente ora che Anna non c’è più, Hole capisce di aver visto giusto: Anna non si è suicidata. Nel frattempo Oslo è sconvolta da una serie di rapine in banca che si lasciano alle spalle molte vittime e nessun indizio. Per risolvere il caso, Hole si appoggia a un braccio segreto del dipartimento di polizia, la Casa del dolore, dove l’agente Beate Lonn grazie a tecnologie avanzate studia i casi più complessi. Il padre della giovane era morto anni prima, proprio durante una rapina, e lei vuole vendicarlo. Harry e Beate indagheranno fianco a fianco sui due casi, apparentemente scollegati, e grazie all’aiuto di un leggendario rapinatore di banche, scopriranno che c’è un filo rosso che può sbrogliarli entrambi: la sete di vendetta.

Please wait...

Compra Nemesi - Jo Nesbø

Compra Nemesi - Jo Nesbø