Teatri di guerra sulle Dolomiti

La più incredibile e leggendaria delle guerre si accanì lungo il fronte delle Dolomiti per quasi due anni e mezzo, dal maggio 1915 al novembre 1917, in un ambiente naturale, maestoso, severo e difficile.
A novant’anni di distanza le montagne ne portano ancora i segni: tra pareti e ghiaioni sono ben visibili trincee, gallerie, postazioni in caverna e altri resti lasciati dagli anni di guerra, fra i quali particolarmente impressionanti sono i crateri prodotti dall’esplosione delle grandi mine. Alcuni fra i più importanti campi di battaglia sono stati oggetto negli ultimi anni di lavori di ripristino che li hanno resi visitabili: camminare fra queste montagne significa oggi non soltanto immergersi in una natura spettacolare, ma anche ritrovare e visitare le tracce del passato.

Teatri di guerra sulle Dolomiti illustra questo straordinario paesaggio storico e naturale, ricco di bellezza ma anche di amari spunti di riflessione. Racconta le vicende epiche e tragiche della Grande Guerra sul fronte dolomitico, ricorrendo a fonti fino a oggi poco utilizzate e a foto d’epoca spesso inedite. Grazie a un’ampia proposta di itinerari, scaturisce da questa ricerca un ritratto inusuale di quell’immane tragedia che ha segnato uno spartiacque nella storia d’Europa.

Please wait...

Compra Teatri di guerra sulle Dolomiti - Mario Vianelli & Giovanni Cenacchi

Compra Teatri di guerra sulle Dolomiti - Mario Vianelli & Giovanni Cenacchi